Agnès Varda: una vita tra Fotografia e Cinema

Agnès Varda, © Cortesía de FICG 25 / Oscar Delgado , 2010

Reportage, cinema e fotografia non sono compartimenti stagni. Anzi, spesso e volentieri sono ambiti che si intrecciano in modo molto proficuo, generando un valore aggiunto ad opere d’arte che già singolarmente hanno un contenuto formale ed estetico molto elevato.

Non sono rari i casi di grandi registi che hanno avuto rapporti proficui con più media: basti pensare ai fortunati esordi fotografici di Stanley Kubrick.

O il talento spiccato di Wim Wenders nel barcamenarsi in maniera autorevole tra un’arte e l’altra (basti pensare a quel capolavoro assoluto di “cinema sulla fotografia” che è Il Sale della Terra, dedicato al grande Sebastião Salgado).

Uno di questi grandi artisti, figli allo stesso modo di macchina fotografica e cinepresa, ci ha purtroppo recentemente lasciati, esattamente il 29 marzo 2019.

Parliamo della regista, e fotografa francese Agnès Varda.

Un’abile documentarista

La Varda era soprattutto nota nel campo del Cinema, spesso per essere stata accostata alla Nouvelle Vague, uno dei movimenti cinematografici più conosciuti della cinematografia francese.

È stata soprattutto un’abile documentarista e autrice di film spesso a metà tra finzione e realtà: ha girato all’incirca una decina di pellicole tra lungometraggi, corti e documentari veri e propri.

Nel 2018, tributo a una grande carriera, le è stato anche assegnato l’Oscar alla carriera.

La passione per la fotografia

Un po’ meno nota, ma di certo non di inferiore qualità, è stata la sua attività di fotografa in giro per il mondo.

Lo stesso sguardo rigorosamente analitico che troviamo nella sua opera documentaristica è sicuramente riscontrabile nella sua opera fotografica.

Nei suoi viaggi in terre spesso molto lontane, sia fisicamente che mentalmente distanti dal nostro Occidente, Agnès Varda immortala persone e situazioni senza compassione, patimento o enfasi non necessarie.

Inquadrando, nell’angolo di mondo congelato dai suoi scatti, soltanto attimi di realtà, vita vissuta.

Come nei suoi reportage ambientati nella Cina maoista o nella Cuba di Castro.

Nel primo caso la fotografa si recò in Estremo Oriente nel 1957, all’interno di una vera e propria “missione” diplomatica, assieme ad alcuni ambasciatori francesi, per documentare la vita nel paese.

Cina, 1957 – © Agnès Varda

Sono scatti che rappresentano la gente comune, la vita quotidiana, le famiglie e gli operai di una società di certo in fermento, alle prese con un’industrializzazione (forzata) che tristemente di lì a poco avrebbe dato amari frutti.

La Varda, molto lontana dall’operare una mera mitizzazione del regime, lascia che sia la macchina fotografica a descrivere situazioni e cose al posto delle parole.

Lo stesso discorso vale per il suo viaggio personale a Cuba, nel 1963, dove la vitalità del popolo ispanico, fresco di rivoluzione ed in pieno scontro aperto con i vicini a stelle e strisce, colpisce il suo occhio.

Cuba, 1963 – © Agnès Varda

E dai suoi occhi questo eterno movimento di persone in cerca di libertà finirà per impressionarsi nei suoi scatti: i giovani, la musica e le lotte per l’uguaglianza emergono in una società che, nel suo essere contraddittoria, genera un’interessante soggetto da mettere a fuoco.

Anche qui la Varda tenta di non lasciarsi abbagliare dal clamore mediatico sorto attorno alla giovane repubblica: più che le pose di Castro le interessa guardare il popolo, la gente.

Fare il ritratto ad una società, quella degli anni ’60, che sta per cambiare in ogni angolo del pianeta.

Un legame indissolubile

Anche quando deciderà di dare maggiore propensione alla sua attività cinematografica, Agnès Varda sarà sempre legata in modo indissolubile alla fotografia.

Un tributo al dagherrotipo che la cineasta non dimenticherà di citare neanche nei suoi film.

Vogliamo citare, semplicemente come esempio, in una sorta di procedimento ad anello, il suo primo e il suo ultimo film.

Ne La pointe courte (1955), interpretato da un giovanissimo Philippe Noiret, un film a metà tra lirismo alla Jean Vigo e neo-realismo italiano, troviamo alcuni frame che sono montati come se fossero dei veri e propri scatti fotografici.

Frame dal film “La Pointe Courte”, 1955, Agnès Varda

Immagini in movimento che però scolpiscono molto bene l’istante singolo, la fatuità del momento. Quasi a intervallare e accavallarsi con i “frammenti di un discorso amoroso” (citiamo Barthes) rimasto totalmente inconcluso ed inespresso per i protagonisti della pellicola.

Nel suo ultimo lungometraggio, il documentario Visages, Villages (2018) la regista si lascia trascinare, invece, in un viaggio on the road su e giù per la Francia col fotografo francese JR.

Frame dal film “Visages, Villages”, 2018, Agnès Varda

Ed è qui che questi due girovaghi che hanno sbarcato il lunario (JR è un noto artista che utilizza come sua peculiarità il collage fotografico) entreranno nelle vite delle persone comuni, raccogliendo impressioni, sogni e speranze infrante di una provincia spesso ignorata ma che non muore mai per sempre.

Un vero e proprio testamento spirituale, che acquisisce un significato ulteriormente stratificato dall’emblematica visita alla tomba di Henri Cartier-Bresson: un infinito tendersi a quell’ “istante decisivo” che, probabilmente, raccoglie in maniera intimistica la sua (e la nostra) esistenza.

Simone Bellitto

Animals. Steve McCurry.

Steve McCurry
Milano. MUDEC – Museo Delle Culture.
via Tortona 56
mudec.it
Fino al 31 Marzo 2019

ANIMALS di Steve McCurry – foto di Gabriella Ricifari

Se vi trovate a Milano e riuscite a ritagliarvi due ore libere, vi consigliamo di andare al MUDEC PHOTO, il nuovo spazio espositivo del Museo delle culture, che dal 16 dicembre 2018 al 31 marzo 2019 ospita la mostra ANIMALS di Steve McCurry.

Il fil rouge che lega i 60 scatti di questa mostra è infatti l’indissolubile e reciproco rapporto che lega l’uomo e gli animali, analizzato sotto vari aspetti, da quelli più tragici come l’inquinamento e lo sfruttamento a quelli più poetici e ironici.

Questo progetto espositivo nasce nel 1992 quando McCurry documenta il disastroso impatto ambientale prodotto dalla Guerra del Golfo. In quella occasione il fotografo cattura alcune delle sue immagini più iconiche, come i cammelli che attraversano i pozzi petroliferi in fiamme e gli uccelli interamente cosparsi di petrolio. Questo lavoro gli varrà il prestigioso World Press Photo Award.

A queste immagini dure si alternano altre più soavi o ironiche , come quelle che ritraggono gli animali in posa con i loro padroni e che testimoniano l’affetto che l’uomo riversa sul suo “pet” qualunque esso sia (celebre ad esempio la foto del cane fashion tinto di rosa ad Hollywood o quella del serpente indossato a guisa di collana dal suo padrone in un supermercato americano)
“Io mi sono sempre occupato degli uomini e del loro comportamento” spiega McCurry nel corso della conferenza stampa, “ma mi sono accorto ad un certo punto della mia vita che molte delle fotografie che avevo scattato ritraevano animali e mi ha iniziato ad interessare che tipo di correlazione ci fosse tra loro e l’uomo”.

ANIMALS ci invita così a riflettere sul fatto che non siamo soli in questo mondo e che, sebbene esseri umani e animali condividano la medesima Terra, solo noi uomini abbiamo il potere necessario per difendere e salvare il pianeta.

Gabriella Ricifari

Valentina Di Mauro per IMAGOphotoTALK! 12 Febbraio 2019

Ah! …l’amore! ❤

L’Associazione ImagoZero oggi lo festeggia con alcune immagini del primo IMAGOphotoTALK, una nuova serie di incontri gratuiti di cultura fotografica!

Perchè?!

Beh! Di motivi ne abbiamo tanti!

Pochi giorni fa abbiamo ospitato con enorme piacere una bravissima fotografa catanese, che ha un nome perfetto per l’occasione! Durante due intense ed interessantissime ore di talk, Valentina Di Mauro ci ha presentato il suo lavoro, le sue ricerche e raccontato la sua passione per la fotografia; ci ha mostrato come racconta con le sue immagini le storie ed i sentimenti e ci ha fatto innamorare del suo modo di vedere il mondo attraverso l’obiettivo! Più amore di così…!


Valentina si presenta così:

“Volevo fare la fotografa / Faccio la fotografa.

Mi sono laureata in fotografia a Catania.

Vado in giro quasi sempre vestita di nero e con i capelli regolarmente scompigliati. Da 10 anni fotografo storie, di matrimonio, di famiglia, di strada, di gente che conosco e di gente che non ho mai visto. Fotografo facce, sentimenti, roba che quasi mi commuove e roba che mi fa ridere, attimi di vita vera.

Rovisto nell’ordinario per cercare tutto lo straordinario che mi serve per stupirmi della vita, degli affetti, dei legami.

Tutta la mia vita ruota attorno alle parole: fotografia, postproduzione, mostre fotografiche, libri di fotografia, viaggi fotografici, instagram, cinema.”


Trovi i suoi lavori su:

Sito | Facebook | Instagram

S. AGATA, “THE MAKING OF”


S. Agata, dal 3 al 5 Febbraio a Catania. La prima festa religiosa in Italia, la terza nel mondo.

Tre intensi giorni di tradizione religiosa vissuti ormai da quasi un milione di persone ogni anno, fedeli ma anche moltissimi turisti provenienti da tutto il mondo.

Di questo spettacolo di fede e folklore sono certamente noti i momenti più salienti e gli aspetti maggiormente raccontati negli anni da immagini e parole.

“N.O.P.A.Q.U.I.E.”
Daniele Musso – conosciuto ed emozionante docufilm girato tra il 2 ed il 6 Febbraio 2011.

Ma Catania, a partire dalla fine di Gennaio, vive anche interessanti e poco conosciuti momenti di lavoro, preparandosi per il suo giorno più importante dell’anno.

Attraverso gli occhi ed il lavoro del nostro Daniele Musso vi presentiamo un progetto realizzato nel 2011 ma mai mostrato sul web.

“The Making Of S.Agata Fest”

Non dimenticare di iscriverti al canale Youtube di Imago e attivare le notifiche facendo click sulla campanella!

Buona visione!

Corso Base di Fotografia 2019 – PROMO

Corso Base di Fotografia ImagoZero in partenza il 23 Gennaio!

Il Natale🎄quando arriva..arriva! 😊
Quota in 🎁 promo a 149 euro per
>>50 ore di formazione
>>15 lezioni + 5 esercitazioni

Un corso rivolto a chi cerca una formazione completa, per avere padronanza della fotocamera, conoscere ed approfondire le basi (e molto molto di più..) di tecnica e linguaggio fotografico!

Oltre 10 anni di esperienza nel campo della formazione e della fotografia professionale a tua disposizione!

Se vuoi farti un regalo o vuoi farlo ad un amico scrivi ad info@imagozero.it per avere il programma dettagliato e per prenotare il tuo corso!

Hurry up! Posti limitati!

IMAGOZERO BLACK FRIDAY :O

 

Black Friday ImagoZero!
A Gennaio 2019 Master Class Lightroom Classic CC | Modular Edition a partire da 49€!
Se prenoti il tuo posto dal 23 al 30 Novembre fino al 40% in meno sulla quota di partecipazione!

Info su programma dettagliato e quote scrivendo a info@imagozero.it

Pinta Photo Contest

Fotoamatori e fotografi professionisti vi invitiamo a preparare le vostre fotocamere 📷 ed a partecipare al primo concorso fotografico organizzato da ImagoZero in collaborazione con BeerCatania !

ISCRIZIONI APERTE DA GIORNO VENERDÌ 23 Novembre!

>>🍺 PINTA PHOTO CONTEST<<
Vinci in tre semplici passi!

 1_Segui ImagoZero e BeerCatania su Facebook e Instagram

 2_Registrati sul sito web del concorso dal quale potrai condividere i tuoi scatti con gli hastag #pintacontest #imagozero #beercatania

 3_Vinci un buono del valore di 250 euro per corsi o workshop ImagoZero!

A brevissimo sarà disponibile il regolamento completo su www.imagozero.it!

Vi aspettiamo a #beercatania, il festival di sole birre artigianali più atteso del Sud Italia che si svolgerà il 23|24|25 Novembre prossimi presso l’Ex-mercato Ortofrutticolo in Via Forcile a S.Giuseppe la Rena – Catania.

Ripartono i Corsi di Fotografia e Postproduzione ImagoZero!

Argomenti, programmi, contenuti, costi e calendari. Tutte informazioni necessarie a valutare l’interesse per una proposta di formazione in campo fotografico.

Quello di cui non abbiamo parlato è dei PERCHE’, dei COME.

Nuova reflex in mano.
I migliori propositi di accenderla ed “affrontare” la modalità M.
Alcuni tentativi, ma i risultati non arrivano.
Che sarà mai..tanto ci sono gli automatismi! 😣
Questa storia può avere un altro finale, puoi imparare ad usare la reflex in manuale ottenendo risultati di livello che non otterresti altrimenti.

Foto di Daniele Musso

PERCHE’ lo facciamo?
Perchè siamo consapevoli di cosa significhi imparare tutto da soli, quando manca il tempo o le energie, perchè con l’esperienza abbiamo capito sulla nostra pelle quanto sia PIU’ SEMPLICE, VELOCE e DIVERTENTE imparare qualcosa attraverso una guida, insieme ad i propri compagni di corso!

COME lo facciamo?
Con passione, professionalità e competenza!
ImagoZero è nata da poco, ma è il frutto di più di 10 anni di esperienza in ambito fotografico, sia nella formazione che in ambito creativo: corsi e workshop di fotografia, post produzione e videografia.

Foto di Elena La Spina

E Tu..PERCHE’ dovresti sceglierci?
Perchè frequentando un corso ImagoZero ti affidi ad un Team affiatato e competente.
Perchè in poche settimane imparerai, divertendoti, ad essere padrone della tua fotocamera o a superare i limiti della preparazione di base e addentrarti nei segreti del corso avanzato, o, ancora, in un solo weekend, scoprirai ed imparerai a gestire la potenza di uno strumento come Lightroom Classic CC.
Perchè conoscerai nuovi amici accomunati dalla stessa passione, con cui confrontarti, condividere momenti e costruire ricordi!

Foto di Silvana Licciardello

Ti ricordiamo che, oltre che iscriverti ai singoli corsi, se vuoi puoi approfittare della Promo Photography Guru che ti permette di seguire un percorso di formazione completo e di livello semi professionale!

Le iscrizioni per tutti i corsi proposti sono aperte!
Il primo appuntamento è per il 27 settembre con la prima lezione del Corso di fotografia Livello Base.
Seguirà il corso di Livello Avanzato in partenza il 22 Novembre e i tre appuntamenti con la Master Class Lightroom Classic CC il 13/14 Ottobre 2018, il 24/25 Novembre 2018 e il 12/13 Gennaio 2019 fra cui puoi scegliere.

Abbiamo deciso di limitare il numero dei posti per tutti i corsi perchè Tu possa essere seguito con attenzione dal Team! Quindi se hai voglia di intraprendere questo viaggio con noi affrettati! Tra poco si parte!

Per informazioni e programmi, e per formalizzare la tua iscrizione, scrivi ad info@imagozero.it
Questo il sito web del luogo che ci accoglierà durante le lezioni: www.feiana.it/
A noi è piaciuto molto? A te? 🙂

Ti aspettiamo!

Il Team di ImagoZero

Foto di Stefania Stramondo

Corso di Fotografia – Livello Avanzato

6 LEZIONI + 2 ESERCITAZIONI
18 ore fra teoria e pratica.

A CHI E’ RIVOLTO
A chi cerca un corso per l’approfondimento del know-how in ambito fotografico, con il quale imparare a conoscere e approfondire tecniche avanzate, trucchi e segreti per ottenere il massimo dalla propria fotocamera.

DOVE E QUANDO
Le lezioni si terranno il Giovedì sera dalle 20:00 alle 22:00 in Piazza Cavour, 14 – Catania.

REQUISITI
E’ richiesta la conoscenza e la padronanza di concetti base come Esposizione, Profondità di campo, Lunghezza focale etc.
Se ancora non sei pronto al livello Avanzato chiedici informazioni sul Corso di Fotografia di livello Base in partenza il prossimo 27 settembre e sulla Promo Photography Guru, per ottenere uno sconto sul percorso completo! Affrettati! Posti limitati!
https://www.facebook.com/events/1845794175538330/?active_tab=discussion

Serve inoltre che tu possegga una fotocamera con possibilità di utilizzo manuale. Se così non fosse contattaci, cercheremo insieme la soluzione adatta!

DOCENTI
Daniele Musso – www.danielemusso.it
Elena La Spina – Silvana Licciardello – Stefania Stramondo

PARTECIPANTI
E’ previsto un numero massimo di partecipanti che consenta a ciascuno di seguire e di essere seguito dai docenti in maniera ottimale.

Note:
Il luogo di svolgimento, le date e l’ordine degli argomenti trattati potrebbero variare per motivi organizzativi, verranno in ogni caso effettuati tutti gli incontri previsti dal presente programma.
Durante le lezioni in sede e le esercitazioni in interni o esterni non sono ammessi accompagnatori specialmente se minori.

Per informazioni e programma scrivere a info@imagozero.it

Corso di Fotografia – Livello Base

Ritorna il Corso base di Fotografia di ImagoZero!

7 LEZIONI + 3 ESERCITAZIONI
28 ore fra teoria e pratica.

A CHI E’ RIVOLTO:
A chi cerca un corso completo con il quale imparare ad avere padronanza della fotocamera, a conoscere e approfondire le basi di tecnica e linguaggio fotografico.

DOVE E QUANDO:
Le lezioni si terranno il Giovedì sera dalle 20:00 alle 22:00 in Piazza Cavour, 14 – Catania.

REQUISITI:
Non è richiesta alcuna conoscenza della tecnica fotografica. Imparerai tutto con noi, passo dopo passo.
Serve invece che tu possegga una fotocamera con possibilità di utilizzo manuale. Se così non fosse contattaci, cercheremo insieme la soluzione adatta!

DOCENTI:
Daniele Musso – www.danielemusso.it
Elena La Spina – Silvana Licciardello – Stefania Stramondo

PARTECIPANTI
E’ previsto un numero massimo di partecipanti che consenta a ciascuno di seguire e di essere seguito dai docenti in maniera ottimale.

Note :
Il luogo di svolgimento, le date e l’ordine degli argomenti trattati potrebbero variare per motivi organizzativi, verranno in ogni caso effettuati tutti gli incontri previsti dal programma.

Per informazioni e programma scrivere a info@imagozero.it